Costituire una cooperativa

Condividi sui Social Network

Per trasformare un’idea progettuale d’impresa in una impresa cooperativa è necessario:

  • Essere almeno 3 soci
  • Redigere l’Atto costitutivo e lo statuto per atto pubblico
  • Iscrizione nel Registro delle imprese
  • Attribuzione del codice fiscale e della partita I.V.A.
  • Comunicazione d’inizio attività all’Agenzia dell’Entrate e alla Camera di Commercio
  • Iscrivere la cooperativa all’Albo nazionale delle Cooperative

 

Per conoscere in dettaglio le informazioni necessarie pergli atti si rinvia al codice civile.

 

Per la cooperativa non è previsto un valore minimo di capitale sociale, la quota sociale minima per ogni socio è di 25 euro fino ad un massimo di 500 euro a quota per una partecipazione massima di 100.000 euro.

Il capitale iniziale deve comunque essere adeguato agli scopi prefissati e ad affrontare le spese iniziali per:

  • notaio (per la redazione dello statuto)
  • iscrizione al Registro delle Imprese
  • iscrizione all’Albo nazionale

 

A queste possono aggiungersi ulteriori spese di consulenza per la redazione del regolamento e del business plan (altamente consigliato).

La cooperativa deve ogni anno destinare almeno il 30% degli utili netti a riserva indivisibile volto alla patrimonializzazione dell’impresa e versare il 3% dei propri utili ad un fondo mutualistico per la promozione dell’impresa e del modello cooperativo.